Io t’ho incontrata a Napoli…

Riprendo oggi la bella abitudine di raccontarvi le mie spose, storie di gioia e ansia , d’amore e creatività. Seguitemi e trovate la vostra storia.

Loredana sposa di cipria sotto il sole di Napoli

Data Nozze 3.8.20 provincia di Napoli

Lavorare on line non è facile…Spesso diventi la seconda se non ultima scelta delle spose. Hanno gia’ visto, chiesto. Loro gia’ sanno.. ti rifilano foto di altre e non gli interessa se puoi farlo, ma a quanto puoi farlo,e quanto sconto puoi fare ancora… Non sempre il modo di porsi e’ gentile…e ti senti sminuita ..Loro non hanno nemmeno guardato le tue idee..hanno gia’ la loro e tentano di spiegartela.Peccato poi che la loro idea è una foto rubacchiata qui e la’. A dirla tutta mi passa la voglia… e difficilmente accetto… non mi sembra corretto nei confronti di chi quell’idea l’ha tirata fuori… mi sentirei a disagio, quasi la rubassi. La maggior parte delle ragazze non sono così… e ce ne sono molte speciali, gentili …deliziose. Questa lunga premessa forse un po’ noiosa serve per farvi capire il perchè di alcune cose. Loredana mi ha scritto dalla provincia di Napoli e mi ha spiegato la sua idea … e stavolta era solo sua davvero. Ha scelto il libretto , il ventaglio e i segnaposti.. al di la’ dei testi e di un tema molto semplice “la poesia” e il color cipria non mi aveva dato molto… ci siamo scritte per alcuni giorni e alla fine abbiamo optato per un decoro che avrei proposto io.Ricordate le idee rubate? Loredana è diversa. E’ una di quelle spose che mi ha scelto per me e per le mie idee. Questa sua fiducia mi ha dato la voglia di creare qualcosa di speciale solo per lei… La sua gentilezza, la sua serenità, il suo credere in me mi ha spinto a creare non 1, non 2, ma 12 loghi diversi… ho intrecciato le iniziali degli sposi scegliendo un grigio, e sullo sfondo in un dolcissimo rosa cipria il simbolo dell’amore infinito. Non so perchè…ma la sua dolcezza mi aveva ispirato questo.. delicatezza e semplicità. Alla visione delle bozze ho scoperto una cosa bellissima…Il simbolo che io avevo scelto, lo aveva scelto anche lei: un bellissimo pettine modellato sul simbolo dell’infinito illuminera’ i suoi capelli nel suo giorno più bello. E per me è stata un’ emozione … ero entrata in sintonia con lei e avevo realizzato il suo desiderio… Il lavoro per lei e’ stato ancora più particolare… i suoi segnaposti sono tagliati interamente a mano per ottimizzare gli spazi e per non accorciare le sue frasi. Il libretto dal modello originario è stato arricchito con farfalle e data in grigio, e come ultimo pensiero l’infinito sui ventagli decorati con un fiocco… tutto lavoro in piu’ che ho scelto di fare e che lei ha visto solo oggi alla consegna delle foto.La morale? Essere scelti per creare qualcosa per un matrimonio e’ bellissimo e importante, un lavoro che va fatto con amore e per amore. E’ un modo di porsi.Essere in sintonia con la sposa e renderla felice ti regala un’emozione fortissima. Che la vita ti porti gioia e felicita’ Loredana… e l’amore che mi hai fatto intravedere resti per sempre così… infinito e di un delicato color cipria.

Precedente idee in punta di dita, ancora una volta.

Lascia un commento